Degustazione Jakot (Friulano) Villa de Mandan Klinec 2010

Quando l’Unione Europea ha decretato che il nome “Tocai”, in tutte le sue grafie, poteva essere usato solo per il vino ungherese, la Slovenia non ha immediatamente individuato un termine univoco per identificare il vitigno, come l’Italia ha fatto con la denominazione “Friulano”, così ciascun produttore ha scelto quello che gli pareva più congeniale.

Aleks Klinec, viticoltore sloveno di Medana, in Brda (il lato sloveno del Collio) ha scelto di chiamare il suo Friulano Jakot, che altro non è che Tokaj (secondo la grafia slovena) scritto al contrario.

Jakot-Klinec-Villa-de-Mandan

 

Jakot Villa de Mandan Klinec 2010

 

Questo Jakot 2010 Villa de Mandan è un orange wine prodotto di Aleks Klinec di Medana.
Stavolta, contrariamente al solito, era presente un solo sommelier diplomato alla degustazione, quindi le opinoini riportate sono di un solo professionista.
All’esame visivo si presenta con il suo tipico colore arancione e una buona consistenza.
Al naso è intenso, complesso e fine. Molto floreale, con note di frutta tropicale.
Secco e caldo, intenso e persistente, al palato si rivela fresco e abbastanza sapido.
I tannini sono appena appena presenti.
Voti: 84
Prezzo: 15€
Abbinamento: carpaccio di pesce
Nota: è consigliato come avvicinamento agli orange wine più “estremi”.
Il Brda, da dove questo vino proviene, è una delle regioni vinicole della Slovenia trattate nella guida Zdravlica
Condividi con qualcuno a cui interesserà!Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailby feather
Tieniti informato sui produttori di vino della Slovenia anche con Facebookrssby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *